Conservativa - Dental Q
15734
page-template-default,page,page-id-15734,page-child,parent-pageid-15480,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

CONSERVATIVA

Conservativa-dental

L’odontoiatria conservativa si pone l’obiettivo di curare i denti interessati da processi cariosi occupandosi, in un secondo momento, della ricostruzione delle cavità utilizzando materiali da otturazione (resine composite, cementi vetro-ionomerici). In questo modo, proprio come dice il nome, si punta a conservare il dente naturale che andrebbe distrutto dalla carie o da interventi chirurgici più invasivi (esempio: l’estrazione e l’inserimento di un impianto).

Generalmente si parla di due tipologie di carie: quelle superficiali e quelle profonde.
Nel primo caso si asportano la parte di dentina e di smalto interessati dalla carie, otturando il dente con appositi materiali. Nelle carie più profonde, invece, può esserci un interessamento della polpa del dente e allora si ricorre alla cura canalare, detta anche devitalizzazione.

L’odontoiatria conservativa moderna, che tende a rispettare il più possibile le strutture dentali residue, offre diverse tipologie di servizi come ad esempio otturazioni, intarsi, ricostruzioni, devitalizzazioni, endodonzia. Per risanare il dente si utilizzano materiali compositi: il composito è costituito da matrice resinosa, riempitivo inorganico, agente accoppiante e attivatore.

Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci per maggiori informazioni

"Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi degli articoli 13-14 del GDPR 2016/679."
AcconsentoNon acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite sms e/o e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter da parte dello Studio Dental Q in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate.

WhatsApp chat